Laboratorio di analisi chimiche ed ambientali

News: nuova normativa rifiuti reg. 1357/2014/Ue

Rifiuti – le novità sulle caratteristiche di pericolo

Nuovo regolamento Commissione Ue 1357/2014/Ue

clicca qui: Confronto dettagliato della normativa

Cosa Cambia

Il Regolamento introduce alcune importanti e fondamentali novità nel ambito dei rifiuti:

  1.  La nomenclatura delle caratteristiche passa da H1-H15 a HP1-HP15 per conformarsi al regolamento CLP e non sovrapporre le     nomenclature.
  2. Le caratteristiche di pericolo rimango per lo più le medesime ma per ognuna vengono esplicitati criteri di attribuzione specifici coi relativi limiti in conformità con il regolamento CLP
  3. Le caratteristiche H3A e H3B spariscono per uniformarsi in una unica  HP3 con 6 sottoclassi
  4. Le caratteristiche H5 ed H6 sono completamente modificate e corrette, introducendo i nuovi criteri di attribuzione e  i rispettivi limiti
  5. La caratteristica HP7 (“cancerogeno”) passa da 3 classi a 2
  6. La caratteristiche di pericolo HP8 (“corrosivo”) passa da due soglie (1 e 5%) ad una sola (5%) integrandosi con la HP4
  7. La caratteristica HP14 è l’unica le cui caratteristiche di attribuzione verranno descritte in una linea guida specifica in quanto l’UE reputa necessario uno studio preliminare per poterla conformare al regolamento CLP

I metodi da utilizzare  per le attribuzioni, rimangono i medesimi  descritti nel regolamento (CE) n. 440/2008 del Consiglio (1) e in altre pertinenti note del CEN oppure in altri metodi di prova e linee guida riconosciuti a livello internazionale.

 

Entrata in vigore ed abrogazioni

Il reg. 1357/2014/Ue, pubblicato sulla gazzetta ufficiale del 19 Dicembre 2014 n° L 365, entrerà in vigore a partire dal 9 Gennaio 2015 e si applicherà obbligatoriamente dal 1 giugno 2015

Tale regolamento prevede l’abrogazione, a partire dal 1 giugno 2015, delle seguenti direttive:

-67/548/Ce
-1999/45/Ce

Tali direttive saranno comunque applicabili per alcune categorie di miscele fino al 1 giugno 2017

Inoltre sostituirà l’allegato III della direttiva 2008/98/Ce

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>